IT

Apertura conto corrente bancario estero

Conto in Banca Estera : il modo giusto di aprirlo

Cosa è un conto in banca estera

Un conto bancario estero è un conto corrente bancario all´estero in una banca fuori dal territorio Italiano. Non è per definizione necessariamente un conto offshore , ovvero lontano dall´Europa, come Singapore o Panama, ma è un conto che si trova in una banca in altro stato. Come anche la Spagna, Portogallo, Francia . Anche un conto offshore è un conto all´estero. Ma occorre fare il distinguo tra conti all´estero offshore e conti all´estero onshore (quindi europei) . Spesso si legge ovunque online l´ignoranza profonda di chi scrive su questi temi sperando inutilmente che un possibile cliente ignorante in materia incappi nel loro sito web spinto dalla necessità di conoscere il tema dei conti esteri bancari. Il tema va affrontato con precisione onde fare spiacevoli esperienze.

Esistono quindi due categorie di conti bancari esteri :

- Conto bancario offshore estero

- Conto bancario all´estero inteso come qualsiasi altro paese onshore non Italiano. (Europa). Importante è al momento di decidere quale conto all' estero conviene aprire è anche considerare :

 di aprire un conto corrente all' estero dall' Italia 

 di aprire un conto corrente all' estero da gestire via internet / web




Impara a scegliere il conto estero che più ti convine

Valuta

➤Solidità Nazione 

➤Solidità istituto

➤Libertà Finanziaria

➤Grandezza sistemica Istituto

➤Concorrenza tra istituti alta 

➤Presenza di conti multivaluta

➤Assenza di banche intermediare

➤Norme sulla privacy

Dove conviene aprirsi un conto bancario estero

Dove aprire un conto all´estero

Chiarita la differenza tra i conti bancari esteri, ora occorre domandarsi dove è maggiormente conveniente aprire un conto bancario all´estero. Su quali criteri lo specialista ragiona prima di focalizzare la propria attenzione sulla giurisdizione e poi istituto bancario estero ?

In primo luogo va definita la serietà della giurisdizione dove ci si accinge ad aprire un conto bancario estero. Quanta tradizione ha nel settore bancario, quanta influenza ha il suo settore bancario, quante banche ha , se ha un mercato con attori bancari stranieri che aumentano la competitività tra istituti, e se ha mai avuto problemi di crisi di liquidità e - o crisi bancarie . Sicuramente tra i migliori paesi al mondo ritroveremo quelli che sono anche primi nella classifica della libertà finanziaria e che per molti versi sono sia banche estere e sia banche estere offshore :


Singapore

Hong Kong

USA 

Canada

Nuova Zelanda

e banche semplicemente estere come quelle presenti in 

Svizzera

Lussemburgo

Austria

Lettonia


Potete leggere il nuovo indice di libertà finanziaria qui 

https://www.heritage.org/index/




image17

É legale aprire un conto corrente all´estero ?

Legalità di un conto bancario all´estero

L´Italia prevede l´assoluta libertà da parte del cittadino-residente Italiano di aprire un conto dove più gli convenga nel mondo . È del tutto legale aprire un conto all´estero. Quindi secondo la legge Italiana , non si commette alcun illecito a spostare i propri soldi in un conto bancario all´estero. Occorre solo rispettare i criteri di residenza fiscale, e quindi se siete e volete rimanere residenti in Italia , tale conto va dichiarato annualmente nel quadro apposito riservato dall´Agenzia delle Entrate. Qualora rimaniate residenti fiscali in Italia e NON rispettate la normativa italiana di dichiarazione del conto all´agenzia delle entrate, si incorre automaticamente in sanzioni per riciclaggio per andare contro alle norme di evasione fiscale e di monitoraggio fiscale. 

image18

Conto bancario all´estero senza residenza ?

Non esiste un conto bancario all´estero senza residenza

Purtroppo riceviamo domande da parte di troppi ormai clienti o utenti che ci illuminano sulla fantomatica agenzia che pubblicizza conti all´estero senza residenza. No .Non esistono tali conti e chi  pubblicizza sa perfettamente di farlo in malafede e sa perfettamente di agire contro il bene , la privacy e il denaro dei clienti caduti nella rete. Aprire un conto corrente in Europa pure , richiede la residenza iscritta nei documenti della banca. Che sia Italia o estero dipende dalle necessità ma se aprite un conto corrente all' estero con residenza italiana, quindi senza residenza estera, tale conto va dichiarato in Italia. Purtroppo di clienti che vogliono tutto ora , pronto facile senza documenti e senza fastidi burocratici ne è pieno il mondo e di questi soggetti se ne approfittano persone con pochi scrupoli capaci dei vendere carbone come se fosse  oro pur di ricevere un pagamento dagli ignari ed incauti clienti. Aprire un conto estero anonimo non esiste. Esiste un conto corrente estero non dichiarato solo nel caso sia stato aperto con residenza fiscale non italiana. Ripetiamo oggi non esiste alcun conto bancario estero o offshore che possa essere aperto senza una residenza fisale appropriata estera. Potete senza dubbio aprirlo rimanendo residenti in Italia, ma va poi regolarmente denunciato all´Agenzia delle Entrate. Infatti non tutti cercano un conto solo per privacy, ma molti cercano un conto estero solamente solido, sicuro, moderno , che denunciano regolarmente all´Agenzia delle Entrate dato che il loro unico motivo non è avere una privacy da 007 , ma avere i soldi al sicuro da qualsiasi problema geopolitico o finanziario sistemico. Badate bene quindi a quale categoria fate parte e fatene le dovute conclusioni. 

image19